Project Description

QUANDO DICO BIBLIOTECA

 

 

Quando dico biblioteca è un progetto di ricerca e di partecipazione che abbiamo promosso insieme alla cooperativa EDA Servizi e con il patrocinio dei Comuni di Firenze, Scandicci e Calenzano, per riflettere su ruolo, identità e futuro delle biblioteche di pubblica lettura, realtà che conoscono in questo momento un significativo cambiamento.

Un racconto in tre capitoli da scrivere insieme sul futuro delle biblioteche di pubblica lettura:

  1. Gli utenti di oggi e di domani
  2. I bibliotecari di oggi e di domani
  3. La biblioteca e la città

Da anni ormai la biblioteca pubblica non eroga più solo servizi volti a rispondere ai bisogni informativi, di studio o di svago degli utenti, ma offre una vasta gamma di attività connesse a eventi, formazione, promozione e produzione letteraria, proponendosi sia come spazio pubblico reale che come luogo virtuale. Nell’era digitale, la biblioteca comunale sicuramente rinnova il suo potenziale di apertura e di capacità attrattiva ma, al tempo stesso, necessita di una ridefinizione del proprio ruolo pubblico in ambito culturale, educativo e sociale.

Maggiori servizi e maggiori funzioni significano maggiore complessità, sia dal punto di vista dell’organizzazione interna del lavoro sia nelle relazioni con gli utenti e la città. Per questo promuoviamo un percorso per riflettere sul ruolo e sull’identità della biblioteca, insieme agli attori pubblici e privati che sono protagonisti di questo cambiamento.

Vogliamo coinvolgere utenti, bibliotecari e istituzioni per capire la biblioteca di oggi e, insieme, disegnare proposte per il futuro dei servizi.

Per saperne di più scarica la brochure del progetto, oppure visita il blog e la pagina Facebook.